Pompe per sistemi sensor cleaning

Pompe per i sistemi di “Camera & Sensors Cleaning”

Panoramica generale

Questo articolo mira a fornire una panoramica dell'applicazione di Camera & Sensors Cleaning e della relativa tecnologia di nebulizzazione.

Di seguito i punti che andremo a trattare:

- Panoramica dell’applicazione “Camera and Sensors Cleaning”
- Differenti tipologie di sensori nel veicoli autonomi
- Sistemi di nebulizzazione nei veicoli autonomi
- Le pompe per i sistemi sensor cleaning Fluid-o-Tech

Panoramica dell’applicazione “Camera and Sensors Cleaning”

Oggigiorno i veicoli autonomi richiedono un numero significativo di sensori, telecamere, Lidar e radar per "vedere" l'ambiente circostante. I moderni veicoli utilizzano già molti di questi sensori che hanno la funzione di avvisare il conducente dei pericoli all'interno del perimetro di guida dell'auto. I conducenti conoscono già i vantaggi delle telecamere rivolte sul fronte e sul retro dell’auto, l'assistenza alla corsia e alla frenata e gli allarmi di prossimità. Questi sensori e telecamere hanno un grande valore aggiunto, aumentando il livello di consapevolezza situazionale per il conducente. Se questi sensori e telecamere smettessero di funzionare o venissero oscurati, questo potrebbe essere un fastidio ma il conducente sarebbe ancora in grado di operare in sicurezza, anche se alla "vecchia maniera".

I veicoli autonomi, rispetto a quelli tradizionali, usano un numero ancora più elevato di questi sensori e telecamere, con maggiori funzionalità radar e Lidar, per far funzionare il veicolo in sicurezza, senza un conducente umano. Questi sensori sono gli "occhi" del cervello del veicolo, che non si limitano ad una mera funzione di backup dell’ambiente esterno. Una anomalia nel funzionamento o un oscuramento di questi sensori porterebbe alla perdita della visibilità dell’ambiente circostante provocando un pericolo imminente.

Differenti tipologie di sensori nel veicoli autonomi

L'immagine qui sopra mostra le tipologie dei sensori tipicamente usati in un veicolo autonomo. Ognuno di questi sensori può essere reso poco funzionale se la lente del sensore è oscurata. I circuiti idraulici per la pulizia dei sensori saranno necessari per irrorare liquido o aria su ogni sensore. Il circuito idraulico previsto avrà una pompa situata vicino al serbatoio del liquido. Una volta azionata, la pompa invierà il flusso ad un sistema di valvole solenoidi, che lo dirigerà ad un ugello e da qui ai vari sensori.

Sistemi di nebulizzazione nei veicoli autonomi

I veicoli autonomi utilizzano fino a 20 o più componenti di rilevamento. Questi sensori potrebbero richiedere una pulizia singola durante il loro funzionamento ma anche simultanea per più sensori. Accostare il veicolo per effettuare una pulizia manuale non è ottimale e nemmeno sicuro. I veicoli autonomi utilizzano la tecnologia di spruzzo per rimuovere i detriti e pulire l'obiettivo molto rapidamente, senza interrompere il funzionamento del veicolo. Questo richiede sistemi veloci e robusti che possano pulire più sensori contemporaneamente.

Le prestazioni della pompa in questi sistemi dovranno essere ad azione rapida e produrre più flusso sotto pressione di quanto possa fare una tipica pompa di lavaggio.

Inoltre, il sistema di pompaggio deve soddisfare rigorosi requisiti di efficienza: dal peso delle unità fino alla capacità di trovare e mantenere il miglior punto di lavoro portata/pressione.

Le pompe per i sistemi sensor cleaning Fluid-o-Tech

La nostra tecnologia di pompe volumetriche raggiunge facilmente i requisiti di alta pressione richiesti dalle applicazioni come la pulizia dei sensori. I prodotti Fluid-o-Tech raggiungono un'alta pressione con conseguente miglioramento delle prestazioni di pulizia, anche a temperature più basse. Inoltre, i nostri prodotti possono reagire rapidamente in un sistema a spruzzo pulsato ad alta pressione che fornisce una migliore pulizia utilizzando meno fluido.
Essendo già un attore nel mercato automobilistico e certificato secondo IATF 16949, Fluid-o-Tech ha un vantaggio significativo. Abbiamo una grande esperienza nei sistemi si spruzzo/nebulizzazione, dalle pompe SCR, alle pompe di iniezione dell'acqua e alle pompe per la sanificazione.
La nostra tecnologia di pompaggio offre una pressione più alta e una maggiore efficienza complessiva in tutta la gamma operativa rispetto alle pompe centrifughe standard, che sono solitamente progettate per un punto di lavoro specifico.
In particolare, la tecnologia delle pompe a ingranaggi Fluid-o-Tech ha dimostrato negli anni di essere la più affidabile, efficiente e robusta per l'uso all'interno del modulo di erogazione SCR.
I nostri prodotti hanno dimostrato la loro leadership nel mercato automobilistico negli ultimi 10 anni grazie al flusso senza pulsazioni, alla possibilità di muovere il fluido in maniera bidirezionale, alla lunga durata, alla bassa rumorosità, alle dimensioni e al peso compatti. Sono inoltre progettati per una facile integrazione nel veicolo secondo le specifiche degli OEM.
Siamo in grado di offrire le migliori prestazioni della categoria operando in condizioni di temperatura che vanno da -40° C a +80° C. Le nostre soluzioni sono specificamente ottimizzate per resistere alle condizioni di congelamento e alle vibrazioni. Garantiamo le nostre prestazioni, pur ottenendo una lunga durata senza manutenzione.

Abbiamo esperienza nello sviluppo di soluzioni customizzate in grado di soddisfare le vostre esigenze specifiche. Fateci avere la vostra idea, il vostro caso, il vostro progetto e noi vi supporteremo nella loro realizzazione. Compila ora il nostro INFORMATION FORM!

Richiesta di contatto

For any information fill free to contact us and a Fluid‑o‑Tech representative will contact you

CONTACT
Trova il prodotto Trova il prodotto Richiedi un preventivo Richiedi un preventivo Acquista campionatura Acquista campionatura Specifica di richiesta prodotto Specifica di richiesta prodotto Contatti Contattaci
Share Condividi: