Pompe rotative a palette

Questo articolo ha lo scopo di descrivere le principali caratteristiche della tecnologia delle pompe a palette, il loro funzionamento, vantaggi e svantaggi di questa tecnologia e dove vengono maggiormente utilizzate. Faremo infine un breve cenno alle pompe a palette Fluid-o-Tech.

Di seguito un breve riassunto dei contenuti:

Come funziona una pompa a palette

Principali campi di applicazione

Vantaggi e svantaggi delle pompe rotative a palette

Le pompe a palette in PPS

Le pompe a palette Fluid-o-Tech


Come funziona una pompa rotativa a palette

In quanto pompe volumetriche rotative, le pompe a palette sono note per il loro adescamento a secco, la facilità di manutenzione e le buone caratteristiche di aspirazione per tutta la durata della pompa. Come tutte le pompe volumetriche, la portata erogata è sempre direttamente proporzionale alla velocità.

Nonostante le diverse configurazioni, la maggior parte delle pompe a palette funziona secondo lo stesso principio generale descritto di seguito:

  1. Un rotore scanalato è sostenuto eccentricamente in una camma cicloidale. Il rotore si trova vicino alla parete della camma in modo da formare una cavità a forma di mezzaluna. Il rotore è sigillato nella camma da due piastre laterali. Le palette della pompa volumetrica rotativa si inseriscono nelle cave del rotore.
  2. Quando il rotore ruota e il fluido entra nella pompa, la forza centrifuga, la pressione idraulica e/o le aste di spinta spingono le palette verso le pareti del corpo. La stretta tenuta tra le palette, il rotore, la camma e la piastra laterale portano questa tecnologia ad avere delle buone caratteristiche di aspirazione.
  3. Il corpo e la camma forzano il fluido nella camera di pompaggio attraverso i fori nella camma. Il fluido entra nelle cavità create dalle palette, dal rotore, dalla camma e dalla piastra laterale.
  4. Quando il rotore della pompa volumetrica continua a ruotare, le palette spazzano il fluido verso il lato opposto della mezzaluna, dove viene spinto attraverso i fori di scarico della camma mentre la paletta si avvicina al punto della mezzaluna. Il fluido esce quindi dalla porta di scarico.


Questa tecnologia è disponibile sia ad attacco diretto che a trascinamento magnetico. Questa seconda opzione elimina la tenuta dell’albero grazie all’introduzione dell’accoppiamento magnetico.


Principali applicazioni delle pompe volumetriche rotative

La pompa rotativa a palette è molto versatile può essere utilizzata in diversi settori e per svariate applicazioni, dal dosaggio al trasferimento e alla ripressurizzazione dei fluidi. Trova inoltre impiego nell'industria dell'automotive, medica, dello smart farming e del trattamento dell'acqua.

Tutto ciò si rende possibile grazie alle prestazioni di lunga durata e alla resistenza che le pompe volumetriche rotative sono in grado di garantire.

A seconda della scelta dei materiali le pompe rotative a palette possono gestire un’ampia gamma di fluidi puliti, altro motivo per cui sono in grado di offrire un'incredibile versatilità nei più disparati ambiti industriali.

Vantaggi e svantaggi delle pompe a palette

Vantaggi delle pompe
rotative a palette

Svantaggi delle pompe rotative a palette

Erogano una portata stabile, con basse pulsazioni

Non adatte a pressioni elevate

Capaci di generare elevata pressione differenziale

Non adatte per fluidi viscosi

Funzionano in entrambi i sensi di rotazione

Non adatte per fluidi abrasivi

Compensano l'usura attraverso l'estensione delle palette

Basso livello di rumore e vibrazioni

Design autoadescante

Pompe volumetriche rotative a palette in PPS

Le pompe rotative a palette sono pompe volumetriche disponibili con diverse tipologie di palette: scorrevoli, flessibili, oscillanti, rotanti ed esterne.

Esistono diversi modelli di pompe volumetriche rotative in circolazione. Tra i principali, troviamo le pompe a palette in PPS, ovvero pompe compatte, solide e ad alte prestazioni che sono in grado di resistere:

• alle alte temperature

• all'umidità

• all'usura

• alla corrosione

Il PPS delle pompe a palette, infatti, è un materiale termoplastico (polifenilensulfide) che offre caratteristiche meccaniche e tecniche migliori. Infatti, viene solitamente utilizzato per irrobustire e rivestire diversi componenti. Grazie al PPS, le pompe a palette vengono dotate di un'eccezionale resistenza non solo alle alte temperature ma anche al contatto con sostanze e liquidi chimici.



Le pompe rotative a palette Fluid-o-Tech

Fluid-o-Tech è in grado di fornire una vasta gamma di pompe volumetriche rotative e di pompe a palette in PPS, riuscendo a coprire una varietà di applicazioni in diversi settori.

In acciaio inossidabile, in ottone a basso tenore di piombo in tecnopolimero, ad attacco diretto, a trascinamento magnetico od elettromagnetico a velocità variabile, le nostre pompe coprono un range di portate da 30 a 2200 l/h con pressioni fino a 18 bar. La valvola di sicurezza integrata, disponibile su richiesta, limita la pressione per proteggere la pompa ed il circuito idraulico.

Le pompe rotative a palette Fluid-o-Tech, certificate WRAS o NSF per utilizzo con acqua potabile, sono la scelta di riferimento nel mercato delle macchine da caffè espresso e dei distributori di bevande per utilizzo professionale. Infine, le nostre soluzioni vengono impiegate anche come pompe per nebulizzatori.


Hai bisogno di informazioni più dettagliate? Hai un nuovo progetto da sviluppare? Siamo a vostra disposizione per supportarvi anche nello sviluppo di soluzioni customizzate. Contattaci o compila il nostro information form.

Richiesta di contatto

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci, prenderemo in carico la vostra richiesta

CONTATTACI
Trova il prodotto Trova il prodotto Richiedi un preventivo Richiedi un preventivo Acquista campionatura Acquista campionatura Specifica di richiesta prodotto Specifica di richiesta prodotto Contatti Contattaci
Share Condividi: